logo

Famiglia spirituale

Alla “Famiglia spirituale Benedettina della Divina Provvidenza” appartengono in primo luogo i membri della Congregazione religiosa delle Suore Benedettine della Divina Provvidenza, ai quali spetta il compito di “trasmettere l’identità carismatica, di comunicare la spiritualità e lo slancio missionario, di animare e incoraggiare i laici a condividere il carisma secondo la loro indole secolare, e secondo il loro stile di vita, di invitarli a scoprire nuove forme di attualizzare lo stesso carisma e missione”.

I laici costituiscono il Movimento Laicale, articolato su diversi livelli, dai più semplici e meno esigenti, a quello più impegnativo e strutturato degli Oblati. Non è escluso che ai primi livelli possano partecipare – e questo nella realtà già avviene – ministri ordinati o persone appartenenti ad altri organismi ecclesiali, in un clima di “fraternità e di comunione e collaborazione ecclesiale ove i diversi apporti contribuiscono alla costruzione del Corpo di Cristo che è la Chiesa”.

Il carisma è un dono dato da Dio per la Chiesa e per il mondo ed è un talento che non va sotterrato, ma fatto fruttificare” (Direttorio Generale, art. 283).

Fin dall’inizio della fondazione della Congregazione delle Suore Benedettine della Divina Provvidenza, unita alla comunità, vi era sempre qualche persona che guardò, con particolare benevolenza, l’opera di GIUSTINA e MARIA SCHIAPPAROLI e, in qualche modo, condivise il cammino delle medesime nella vita e nell’apostolato.

La partecipazione dei laici al Carisma della Congregazione può avvenire in diverse forme e in diversi gradi, a seconda dell’impegno e dell’appartenenza che ne derivano.

Suore Benedettine della Divina Provvidenza
Via Aurelia, 180 - 00165 Roma
powered by DOMUSMEDIA © | All rights reserved